Home » Giardini del mondo » Francia » VILLANDRY » CHATEAU DE VILLANDRY

VILLANDRY - Francia

CHATEAU DE VILLANDRY

Indirizzo:

37510 VILLANDRY

Orari di apertura:

I giardini sono aperti tutti i giorni, tutto l'anno dalle 9.00.
Il castello è aperto dalle 09:00 dal 6 Febbraio - 14 novembre e durante le vacanze di Natale.

GIARDINI:
dal 1 gennaio al 5 febbraio: 9:00-17:00
dal 6-28 febbraio: 9:00-17:30
dall'1 al 27 marzo: 9:00-18:00
dal 28 marzo al 30 giugno: 9:00-19:00
dall'1 luglio al 30 luglio: 9:00-19:30
Settembre: 9:00-19:00
Ottobre: 9:00-18:30
dal 31 ottobre al 14 di novembte: 9:00-17:30
dal 15 di novembre al 31 di dicembre: 9:00-17:00

CASTELLO :
dal 18 dicembre al 3 gennaio: 9:30-04:30
dal 4 gennaio al 5 febbraio: Chiuso
dal 6 al 8 febbraio: 9:00-17:00
dall'1 al 27 marzo: 9:00-17:30
dal 28 marzo al 30 giugno: 9:00-18:00
luglio e agosto: 9:00-18:30
dall'1 settembre al 30 ottobre: 9:00-18:00
dal 31 ottobre al 14 di novembre: 9:00-17:00
dal 15 di novembre al 17 di dicembre: Chiuso

Funzione:

Giardino privato

Stile:

Giardino alla Francese

CHATEAU DE VILLANDRY

Clicca sulle foto per visualizzare gli ingrandimenti.


CHATEAU DE VILLANDRY - Descrizione

Di tutti i castelli del dipartimento della Loira, Chateau de Villandry è sicuramente quello che si distingue per la bellezza dei giardini, monumentale esempio di ars topiaria: aiule, arbusti e siepi potate con quella maestria che può tramutare un'area verde in un angolo da sogno; ogni pianta assume una forma diversa da quella che ha in natura, disposta su uno scenario dove diventa incantevole passeggiare.
Il castello fu costruito nel 1532 da Jean Le Breton, ministro dell'allora re di Francia: Francesco I. Il castello rimase di propietà della famiglia Le Breton per circa duecento anni, per poi essere acquistato dal Marchese di Castellane. Durante la Rivoluzione la tenuta fu confiscata e solo nei primi anni dell'Ottocendo, Napoleone imperatore acquistò lo Chateau per suo fratello. Nel 1906 il Castello di Villandry fu acquistato dal dottor Joachim Carvallo, ricercatore e medico spagnolo, che vi spese molte risorse anche per la realizzazione dei monumentali giardini, tra i più belli esistenti.
I giardini come li vediamo ora sono risultato dell'opera di restaurazione attuata da Carvallo. In origine la maggior parte dell'area verde della tenuta era occupata da un orto decorativo, i discententi di Le Breton coltivarono per secoli questo patrimonio che dopo l'acquisto da parte del marchese di Castellane venne modificato. I giardini di Villandry si estendono per una superficie di 6 ettari, e sono divisi su ben tre livelli con passeggiate e terrazze, e tre aree: il giardino d'acqua, l'orto e il giardino ornamentale.
"Questo splendido giardino esalta la capacità dell'uomo di modellare la natura al suo volere in forme geometriche".


CHATEAU DE VILLANDRY - Mappa Google




Visualizza "CHATEAU DE VILLANDRY" su Google Maps