Home » Giardini del mondo » Spagna » SIVIGLIA » CATTEDRALE

SIVIGLIA - Spagna

CATTEDRALE

Indirizzo:

Av de la Constitución, 0 41001 Sevilla, España

Orari di apertura:

Aperto tutti i giorni.

Funzione:

Giardino privato

CATTEDRALE

Clicca sulle foto per visualizzare gli ingrandimenti.


CATTEDRALE - Descrizione

Colossale e sontuosa, la Cattedrale di Siviglia è uno dei monumenti più importanti della città. Si tratta della terza cattedrale più grande del mondo (dopo la Basilica di San Pietro in Vaticano e la Cattedrale di Saint Paul a Londra), ma prima per grandezza tra quelle in stile gotico.
I lavori per la sua costruzione iniziarono nel primo Quindicesimo secolo, su un terreno lasciato libero in seguito alla demolizione della moschea di Ajama. Le fasi della costruzione di questa cattedrale sono frammentate: nel 1507 il progetto finito mostrava un tempio gotico, austero e cupo; durante il rinascimento, dal 1528 al 1593 furono aggiunte dipendenze, torri e altre parti all'edificio, principalmente in stile classico; Dal 1618 al 1663 furono effettuate aggiunte in stile barocco, come piccoli aggregati, parti della facciata occidentale, numerosi arredi per l'organo e l'altare; tra 1758 e 1823 furono portati a termine lavori in stile neoclassico, aggiunti nuovi arredi e un'altra dipendenza, e furono eliminati gli edifici che la univano al piccolo villaggio. Tra Diciannovesimo secolo e l'inizio del Ventesimo secolo furono recuperate le parti rovinate (principalmente in stile gotico).
Nella sua monumentale grandezza, la Cattedrale di Siviglia offre diverse cose da ammirare e visitare. Alcune delle più rilevanti sono: la celebre Giralda, torre campanaria alta ben 104,6 metri; il Patio de los Naranjos, noto anche come "Corral de los Naranjos", un chiostro interno a base rettangolare. La cattedrale stessa è composta da cinque navate in stile gotico, un imponente coro fiancheggiato da grandi organi e la cappella maggiore detta reale: questa si trova alla testa della cattedrale, e ospita i pantheon di re Ferdinando e di suo figlio, oltre alle tombe di altri componenti della dinastia reale.