ROMA - Italia

LAGO EUR

Progettista:

Raffaele de Vico

Funzione:

Giardino pubblico

Stile:

Giardino alla Francese

Visita consigliata in:

Primavera

LAGO EUR

Clicca sulle foto per visualizzare gli ingrandimenti.


LAGO EUR - Descrizione

Anche se l'EUR, Ente Autonomo Esposizione Universale di Roma, fu costituito nel 1936 e la sua realizzazione ebbe inizio nel 1937, la guerra e l'occupazione tedesca bloccarono i lavori, che ripresero solo negli anni '50. La maggior parte della conformazione dei giardini così come si vedono oggi si deve all'architetto Raffaele De Vico, che progettò e diresse i lavori dal 1951 al 1961.

Complessivamente lo spazio verde dell'EUR è organizzato in 5 grandi parchi, oltre a numerose aiuole e giardini, che lo rendono uno dei quartieri con più verde pubblico della città.

Il Parco Centrale è quello che include i giardini attorno al lago dell'EUR. L'acqua del bacino artificiale viene immessa dal Giardino delle Cascate, situato sul lato sud e caratterizzato da scogliere, pietre naturali e piante che vengono lasciate crescere spontaneamente. Il Parco Centrale presenta una notevole varietà di flora, tra cui spiccano pini, palme, cedri del Libano, lecci, lauroceraso.

Lungo la passeggiata del Giappone, si trovano i famosi ciliegi, dono della città di Tokio. Tra via America e via Tupini, invece, si trova la Piscina delle Rose. Complessivamente, il lago e il Parco Centrale occupano una superficie di circa 160.000 m2.

Per chi soggiorna in primavera, assolutamente imperdibile la fioritura dei ciliegi della Passeggiata del Giappone, che viene festeggiata ogni anno, tra la fine di marzo e l'inizio di aprile, con la cerimonia dell' Hanami, che significa "osservazione dei fiori". L'occasione è perfetta per fare, secondo tradizione, un pic-nic sotto i Sakura in fiore."



LAGO EUR - Mappa Google




Visualizza "LAGO EUR" su Google Maps