ROMA - Italia

GIANICOLO

Indirizzo:

Gianicolo, Roma

Orari di apertura:

Aperto tutti i giorni.

Funzione:

Giardino pubblico

GIANICOLO

Clicca sulle foto per visualizzare gli ingrandimenti.


GIANICOLO - Descrizione

Il Gianicolo è un colle di Roma, affacciato su una riva del fiume Tevere. Nonostante la dignitosa altezza di 82 metri, non fa parte dei sette colli di Roma tradizionali.
L'origine del nome è attribuita ad una leggenda, secondo la quale il dio Giano vi avrebbe fondato un centro abitato conosciuto come Laniculum. L'unico riferimento alla divinità presente sul Gianicolo è però un tempietto dedicato a Fons, suo figlio e dio minore.
Fino all'ottocento il colle era ricco soprattutto di ville con parchi, come la dimora Doria-Pamphili e villa Corsini. Fu scenario della difesa della republica romana contro i francesi chiamati da Pio IX per riprendergli Roma, nel 1849. Solo dopo l'avvenuta Unità d'Italia il colle divenne un parco pubblico ed un emblema al Risorgimento. Nel punto più alto della cima si può trovare una statua equestre di Garibaldi.
In cima al colle dal 1904 si trova un cannone che sparava a salve all'ora di mezzodì; il punto più lontano da cui si poteva sentire il botto era il colle Equilino. La tradizione di sparare a salve fu introdotta nel 1847 da papa Pio IX: lo sparo serviva per sincronizzare le campane delle chiese nella città di roma, in modo che non suonassero ognuna all'orario del proprio sagrestano, ma nello stesso mezzogiorno. A quel tempo il cannone si trovava a castel Sant'angelo.


GIANICOLO - Mappa Google




Visualizza "GIANICOLO" su Google Maps